Logo AICAN

Stile canadese di pagaiata (canadian style paddling)

Testo e foto di Aldo Varotto

Canadian Style Paddling è un modo piuttosto vecchio per utilizzare da soli canoe grandi (a 2 posti).
I canoisti utilizzano pagaie tradizionali, che hanno una pala notevolmente più lunga e stretta, rispetto alle normali pagaie da turismo o per le rapide.
La pagaia spesso non viene nemmeno estratta dall'acqua durante la fase di recupero, ma fatta scorrere silenziosamente in avanti di taglio.

Il canoista si posiziona inginocchiato sul fondo, con le gambe unite, a metà della lunghezza dello scafo, il più possibile vicino al bordo della canoa, che viene mantenuta fortemente inclinata sul fianco.

Molti appassionati di canoa canadese aperta, navigando su internet, sfogliando libri, o riviste di canoa, sicuramente si sono imbattuti in alcune foto di canoe condotte sbandate su un lato.
Si tratta di un modo di condurre l'imbarcazione piuttosto stupefacente per chi non l'ha mai praticato, ed alcuni definiscono gli scafi utilizzati in questo modo: "no man canoe".

No man canoe
Utilizzando la tecnica di pagaiata classica canadese, da certe angolazioni, la canoa può nascondere quasi completamente il canoista, e qualcuno parla di "no man canoe"

Mi sono sentito chiedere, anche da canoisti di lunga esperienza, che bisogno ci sia per inclinare lo scafo in quel modo: per questioni di estetica? per dimostrare la propria confidenza con l'attrezzatura in uso?
Ecco perché:

Condurre una canoa canadese, utilizzando una pala singola, prevede una serie di manovre, indispensabili perfino per farla andare dritta.
Su uno scafo di 5 metri di lunghezza, le manovre possono risultare poco efficaci.
Sono ancora più difficoltose le manovre per far girare o traslare lateralmente lo scafo.

Ma se la canoa viene inclinata lateralmente la lunghezza della parte immersa della canoa si riduce, ed in alcuni modelli si riduce di moltissimo.

Variazione della lunghezza al galleggiamento
Variazione della lunghezza della parte immersa inclinando la canoa.

Come spiegato nella pagina «come scegliere una canoa», accorciando la parte immersa di uno scafo aumenta la manovrabilità e la capacità di girare, pertanto inclinando la canoa è possibile aumentarne enormemente la maneggevolezza (il quanto, dipende dalla forma della canoa che si usa).

È molto bello vedere 2 o più canoe che eseguono il "canadian style paddling".
I movimenti fluidi, eleganti, che si susseguono apparentemente senza alcuno sforzo, diventano meravigliosi quando eseguiti in sincronismo da più imbarcazioni le une vicine alle altre.

Con questo stile di pagaiata i movimenti sono lenti, ma hanno l'eleganza della danza. Per questo alcuni lo chiamano "canoe dancing".

Ora che si conosce questo piccolo "trucco" per aumentare la maneggevolezza e la reattività della propria canoa, diventa più facile sperimentare le manovre che servono per condurla.

Testo e foto di Aldo Varotto


Un video che illustra nei dettagli i come ed i perché della pagaiata in stile canadese


Inizio della pagina Indice dei manuali
Home page